Welcome to TEATRO DELL'OPERA GIOCOSA

Stagione autunno 2016


Il fil rouge della stagione, lo sappiamo, è la Follia. In estate l’abbiamo vista nell’ossessione morbosa di Rigoletto e, più che mai, nella mente sconvolta di Lucia, che muore nel dolore e nel delirio.
Ora, in autunno, ci mettiamo un pizzico di leggerezza e fantasia, tra lieti finali e ricordi sfumati. Ed ecco allora Nina, pazza per amore, che, svanita la follia, vivrà con il suo Lindoro “felice e contenta”; ecco poi il geniale Gianni Schicchi, che con la sua arguzia un po’ folle saprà assicurare un roseo futuro per sé e far sbocciare i fiori d’arancio per la figlia Lauretta. Altro lieto fine. Chi mette il sigillo al cartellone? Il folle per antonomasia, Orlando, il “furioso”, che perde il senno lontano, lassù sulla luna; e sarà Ludovico Ariosto a raccontarcelo, poco prima di morire. In un’atmosfera quasi incantata.
Musica, poesia, letteratura: la follia viaggia da un genere all’altro, in ogni epoca e luogo: è sempre lì, in agguato, diventa donna, uomo, si trasforma, si nasconde, mille volti, svariati umori.

E allora prepariamoci ad applaudirla, questa scatenata follia d’autunno!

 
         

 

No front page content has been created yet.

Blocco nel nodo Incarichi amministrativi