Stagione autunnale 2021

Stagione autunno 2021


Dopo il successo del Festival 20.21 Contaminazioni Liriche, la grande musica torna al Teatro Chiabrera con un programma che, in quattro appuntamenti, permetterà al pubblico di spaziare dalla dimensione cameristica al grande repertorio operistico, passando per il recupero di titoli rari.
Ricollegandosi al successo ottenuto lo scorso anno da La traviata di Verdi con la regia di Renata Scotto che ha visto il debutto nel ruolo di Violetta di Rosa Feola, e in linea con l’obiettivo di offrire una proposta variegata, questo Ente inaugura il cartellone lirico 2021-2022 con La bohème di Giacomo Puccini che vedrà ancora una volta la direzione del grande soprano Renata Scotto e, nel ruolo di Mimì, Linda Campanella, beniamina del pubblico savonese e non solo, sul podio Giovanni Di Stefano.
Tra sensualità e sospiri, tra ricercatezze e Arie di grande notorietà si inscrive la performance del mezzo soprano Anna Maria Chiuri che, con Andrea Severi al pianoforte, sarà la seconda data in cartellone.
Un titolo moderno e un altro nuovo allestimento in dicembre per La medium di Gian Carlo Menotti, costituirà l’appuntamento di dicembre.
In gennaio sarà la volta di un repêchage con la divertente La furba e lo sciocco di Domenico Sarro, godibilissimo Intermezzo su libretto di Tommaso Marini.

Scarica la cartolina >